“Storie di bambini” sbarca in Laguna!

12 storie avvincenti con protagonisti i bambini e 210 disegni originali di Letizia Galli sbarcheranno a Venezia per una mostra all’Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà”, luogo e simbolo per la città dell’assistenza all’infanzia.

Storie di Bambini, sbarcherà a Venezia a dicembre con un messaggio di accoglienza, forza e speranza.

l progetto espositivo di Letizia Galli, dopo Firenze e Napoli, a dicembre raggiungerà Venezia per divulgare il bello della vita, la forza di ogni essere, anche il più indifeso, nel risollevarsi e nel superare le difficoltà verso un futuro rassicurante e sereno.

 

Il progetto espositivo di Letizia Galli, costituito da 12 storie tratte dai suoi libri e 210 disegni originali che approfondiscono la conoscenza di ciascun personaggio, arriverà a Venezia dal 16 dicembre 2017 fino al 15 aprile 2018. Dopo le tappe di Firenze e Napoli raggiungerà la laguna per condividere storie avvincenti i cui protagonisti sono bambini che sognano, sperano e desiderano un futuro migliore.

 

Letizia Galli autrice di libri per l’infanzia, alcuni tradotti in 27 lingue, pluripremiata a livello internazionale, con la sua arte sceglie Venezia e il Complesso della Pietà, come luogo della sua mostra itinerante per portare il suo messaggio. Già protagonista di numerose mostre tra queste ricordiamo Parigi con il Centre Pompidou, Mosca, Napoli e Londra, ha immaginato un progetto itinerante  dedicato ai bambini tra Napoli, Firenze, Venezia, Milano e Roma.

 

L’originale percorso – che si snoda lungo i luoghi storici dell’accoglienza dei bambini abbandonati – è partito nel novembre dello scorso anno dall’Annunziata di Napoli, ha fatto tappa agli Innocenti di Firenze, per raggiungere dal 16 dicembre al 15 aprile l’Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà” nella città lagunare, una realtà fondata nel 1346 che, con una storia del tutto simile a quella degli Innocenti, ancora oggi si occupa dell’accoglienza di minori.

 

Il progetto Storie di Bambini, caratterizzato da una fitta rete di iniziative di animazione territoriale dedicate ai più piccoli (laboratori per le scuole, attività per famiglie e gruppi, storie di bambini show e storie di bambini cinema, solo per citarne alcune), che ha già coinvolto, nelle precedenti tappe oltre 10 mila visitatori, è nato da una visita dell’artista all’Istituto degli Innocenti di Firenze.

 

Le forti emozioni che ho provato in quel luogo e le storie apprese di tanti bambini, hanno dato vita al mio libro Agata Smeralda e al progetto per un’esposizione con disegni originali tratti da alcuni dei personaggi dei miei libri per bambini, pubblicati oltre che in Italia anche in numerosi paesi esteri – spiega Letizia Galli, illustratrice e autrice delle storieCon questo importante progetto vorrei divulgare il bello della vita, la speranza di ricominciare, la forza dell’uomo, di ogni essere umano, anche il più indifeso, nel risollevarsi e nel superare le difficoltà verso un futuro rassicurante e sereno.

Mostra realizzata in collaborazione con il Comune di Venezia – Città in Festa, Città Metropolitana di Venezia e con il Patrocinio dell’Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà”, Università Ca’ Foscari di Venezia, Garante dei Diritti alla Persona del Veneto, Istituto degli Innocenti di Firenze, Alliance Française di Venezia.

 

I PROTAGONISTI DELLE STORIE

Agata Smeralda da cui ha preso vita il progetto di questa mostra è la protagonista del nuovo libro che descrive ed immagina la vita del l’Istituto degli Innocenti all’epoca della sua fondazione e della prima bambina lasciata nel 1445. Franco Cosimo Panini Editore, Modena.

Igor è il protagonista di una storia contemporanea che si svolge nella metropolitana di Mosca, a proposito di bambini mendicanti. Connais-tu Igor? (Il suo nome è Igor) Palazzo Verlag Editore, Zurich e altri paesi (Francia, Germania e Russia).

Abdou è un bambino del deserto africano attirato dal sogno di una vita migliore, che ascolta le voci di una misteriosa farfalla. La sua fuga verso l’Europa, aggrappato alla carlinga di un aereo ricalca una storia vera. Comme le papillon (Come la farfalla), Points de Suspension Editore, Paris.

Willy è un bambino che vive felicemente in una grande città molto rumorosa. Lui trasforma il frastuono in musica. coinvolgendo nella sua immaginazione e nella sua visione positiva l’intera famiglia. Willy’s Stadt (La musica della città), Atlantis Pro Juventute Editore, Zurich e altri paesi (Francia).

Michele l’Angelo la storia dell’infanzia e della giovinezza ribelle di Michelangelo fino alla creazione del  David. Michele l’Angelo Franco Cosimo Panini Editore, Modena.

Monna Lisa Le bizzarrie e l’originalità di Leonardo da Vinci fin da bambino, e la sua arte che tutto ha abbracciato. Monna Lisa, il segreto del sorriso Franco Cosimo Panini Editore, Modena.

Federico La storia dell’infanzia del mago Federico Fellini nella sua Rimini, narrata sulla base di una sua celebre bugia, che Fellini si deliziava di raccontare: la sua fuga da bambino dietro i carrozzoni di un circo. Il sogno di Federico Rosellina Archinto Editore, Milano e altri paesi (Francia, Germania, Spagna, Grecia).

Dora, una bambina sudamericana si inoltra nei meandri paurosi di un luna park affrontando e superando da sola la fobia degli insetti. Omaggio alla pop art. La folle èquipée Grasset Jeunesse Editore, Paris.

Tre sorelle africane con la loro madre fuggono dal loro paese in guerra, il Senegal e trovano rifugio in Mali. Testo della celebre scrittrice della Guadalupa, Maryse Condé.  A’ la courbe du Joliba, Grasset Jeunesse Editore, Paris.

Sara e Pietro, due fratelli che trovano degli oggetti in soffitta apparentemente insignificanti, che raccontano ciascuno la propria storia avventurosa. Il bottone di Sara e Pietro; la scatola di Sara e Pietro; la palla di Sara e Pietro, Fulmino Editore, Rimini.

La mitologia la nascita dei personaggi più famosi della mitologia greca. Zeus, Hermes e tanti altri … Centurion Editore, Paris – Lapis Editore, Roma.

Nino, Susi, Toni e Ines protagonisti delle varie storie, riescono con i loro amici a risolvere in maniera semplice e gioiosa i problemi del pianeta, mentre i grandi si lambiccano, discutono e perdono un sacco di tempo. Collana inedita Ecologia.

***

ATTIVITÀ DIDATTICHE PER FAMIGLIE E BAMBINI

La visita guidata alla mostra farà emergere i temi scelti per ogni ordine scolastico da sviluppare durante l’attività pratica che fisserà così concetti, immagini ed emozioni.

I laboratori didattici ispirati a “Storie di Bambini” saranno arricchiti dal contributo creativo ed esperienziale della stessa artista Letizia Galli e condotti a cura di Artsystem.

I laboratori si svolgeranno nello spazio didattico della mostra, presso il Complesso di Santa Maria della Pietà, al termine del percorso espositivo.

 

LETTURE ANIMATE: CONTATTO, ASCOLTO, GIOCO

Questa attività si rivolge ai bambini dai 4 anni in su e prevede una fase di contatto con il libro a partire dai disegni originali visibili in mostra, quindi di ascolto della storia letta da una lettrice professionista, infine di gioco in tema con la storia ascoltata. In tutto saranno 12 incontri per conoscere i 12 personaggi protagonisti di Storie di Bambini.

I bambini verranno accolti nella sala didattica appositamente allestita per facilitare l’ascolto e il loro coinvolgimento nella narrazione. L’esperienza si propone di promuovere nei piccoli il piacere di ascoltare e nei bambini più grandi il desiderio di riuscire a leggere da soli.

Durata: 60 minuti
Date degli incontri: a partire dal 6 gennaio 2018, ogni sabato alle ore 16.00, fino al 24 marzo
Costo: 5 € a bambino (su prenotazione, il laboratorio verrà attivato con un minimo di 12 bambini)
Destinatari: bambini dai 4 ai 10 anni

PRENOTA ONLINE

VISITE EMOZIONALI ARRICCHITE DA… COLPI DI SCENA

Visite per adulti e bambini arricchite da… colpi di scena!

Le storie dei personaggi di Letizia Galli si intrecceranno con le storie dei personaggi veneziani più famosi, con le voci e la musica, i suoni del tempo, per un incontro che faciliti tutti, grandi e piccoli, attivando più attività sensoriali, ad immergersi nel passato, in condizioni di vita molto diverse, in una comunità gestita dalle severe regole della Serenissima ma attenta e generosa nel soccorrere.

Durata: 45 minuti
Date degli incontri: ogni domenica alle ore 11.00, dal 7 gennaio 2018 fino al 25 marzo
Costo: 8 € comprensivo di ingresso – bambini e ragazzi fino ai 16 anni gratis (la visita verrà attivata con un minimo di 8 persone paganti)
Destinatari: adulti e bambini

PRENOTA ONLINE

Per entrambe le modalità di visita è richiesta la prenotazione almeno 48 h prima dell’incontro già stabilito da calendario o della data richiesta al di fuori.

***

LA SEDE DELLA MOSTRA

L’Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà” è un’istituzione di Pubblica Assistenza e Beneficenza e offre servizi altamente qualificati rivolti ai minori e alle maternità fragili con comunità educative residenziali in pronta accoglienza per minori e per mamma-bambino nella tradizione dell’Antico Spedale della Pietà fondato nel 1346. L’istituto ha attivato, inoltre, molteplici servizi territoriali di supporto genitoriale, nonché progetti innovativi per minori.

Per quasi sette secoli l’istituto ha sempre ospitato minori in stato di abbandono e continua tuttora la sua attività assistenziale. La Pietà era anche un luogo di musica: alcune giovani orfane, infatti, venivano istruite nel canto e nello studio dei vari strumenti musicali da famosi maestri. Il più celebre è stato Antonio Vivaldi, assunto nel 1703 come insegnante di violino e poi viola all’inglese nonché maestro di coro.

 

Il costo della visita è gratuito per bambini e ragazzi fino ai 16 anni – euro 3,00 per gli adulti.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul sito www.storiedibambini.org

 

VeneziadeiBambini è media partner dell’iniziativa.

 

***

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *