Musei GRATIS per i Veneziani (e non solo)

Forse non tutti sanno che, oltre ai Musei Civici, i Veneziani hanno la possibilità di accedere gratuitamente, e quindi di visitare, altri Palazzi, o Fondazioni o beni architettonici.  Anche per i non residenti vi sono alcuni Musei cui si può accedere gratuitamente in certi giorni o orari.

Consulta la lista:

FONDAZIONE MUSEI CIVICI * (Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Rezzonico, Ca’ Pesaro, Museo del Vetro, Museo di Storia Naturale, Museo di Palazzo Mocenigo, Museo del Merletto, Casa di Carlo Goldoni).

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE avendo l’ingresso in comune con il Museo Correr (civico), i residenti e/o nati nel comune di Venezia entrano SEMPRE gratis.

PALAZZO GRASSI E PUNTA DELLA DOGANA * , ogni mercoledì ingresso libero.

FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA * (Museo Casa Querini, area Carlo Scarpa, esposizioni temporanee), tutti i giorni fino alle ore 15.00.

FONDAZIONE GIORGIO CINI *, a San Giorgio, tutte le domeniche pomeriggio.

SCALA CONTARINI DEL BOVOLO * tutti i giorni.

ORATORIO DEI CROCIFERI *,ai Gesuiti.

PALAZZETTO BRU ZANE, a San Stin, tutti i giovedì pomeriggio con visite guidate gratuite (per tutti, non solo i Veneziani!!).

MUSEI STATALI (Gallerie dell’Accademia, Museo Archeologico, Palazzo Grimani, Sale Monumentali della Biblioteca Marciana, Museo d’Arte Orientale e Ca’ d’Oro), ogni prima domenica del mese, ingresso gratuito (per tutti, non solo i Veneziani!!).

MUSEO DELLA MUSICA, in Campo San Maurizio, ingresso libero per tutti, non solo i Veneziani.

MUSEO DI TORCELLO, il giovedì accesso gratuito ai residenti nella Provincia di Venezia.

PLANETARIO A LIDO DI VENEZIA, ingresso libero per tutti, non solo i Veneziani.

* E’ richiesto un documento che attesti la residenza nel Comune di Venezia (per i Civici è residenti e/o nati a Venezia).

Per info e segnalazioni venezia@veneziadeibambini.it

***

Pagina aggiornata al 28 febbraio 2019.

2 commenti

  1. IL MUSEO DI TORCELLO

    Il giovedì accesso gratuito ai residenti nella Provincia di Venezia.

    1. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *